Mappa Napoli
Guida alle Vacanze e ai Viaggi a Napoli

Palazzo Zevallos

V Tappa "Per Via Toledo"


Gli altri Palazzi di Napoli -->

Itinerario Per Via Toledo -->




PALAZZO ZEVALLOS


Palazzo Zevallos, conosciuto anche come Palazzo Colonna di Stigliano, è un palazzo monumentale di Napoli, sito lungo Via Toledo, al civico 185. Il Palazzo è sede della Banca Commerciale Italiana, ed ospita una galleria museale, dove è possibile visitare alcuni ambienti dell'edificio storico, ed ammirare alcuni dipinti di autori napoletani, una tela di Gaspar van Wittel, e l'ultimo Caravaggio con il Martirio di Sant'Orsola.


LINKS UTILI – PER ULTERIORI INFORMAZIONI:


Sito Ufficiale Palazzo Zevallos




STORIA ARTE E CULTURA


 Palazzo Zevallos fu costruito per volontà di Giovanni Zevallos, un uomo che da povero e miserabile ufficiale da scrivania, accumulò un fondo di 600mila ducati, con i quali decise di costruirsi la sua dimora.
Durante i moti del 1647 si narra che i rivoltosi, abbattute le porte del palazzo, vi entrarono rubando tutto e appiccandovi un incendio che ne distrusse gli interni.
Il Palazzo con tutti gli averi di Giovanni Zavallos passarono, alla morte del padre, in eredità al figlio, Francesco, che per la poca attenzione nell'amministrare il patrimonio, ne dissipò tutta l'eredità e fu di conseguenza costretto a vendere l'edificio a Giovanni Vandeneynden, ricco mercante di grano e banchiere.
All'acquisto del palazzo seguirono vari rifacimenti per i danneggiamenti subiti durante il 1647; l'incarico fu affidato a Cosimo Fanzago, che conservando la struttura originaria, ne ridisegnò sia la facciata con il ricco portale, che tutti gli altri ambienti. 
Gli ambienti interni furono abbelliti sotto il consiglio dell'amico Roemer, facendo si che gli appartamenti diventassero sede di una vera e propria pinacoteca. La ristrutturazione fu arricchita anche grazie al contributo del figlio Ferdinando, che successivamente andò ad abitare al palazzo con la moglie Olimpia Piccolomini.
L'edificio subì nuovi gravi danneggiamenti nel 1799, quando fu dato alle fiamme dall'esercito della Santa Fede. Fu ristruttrato successivamente dopo il 1830 dal Turi, ma subì stravolgimenti nella facciata, dalla quale furono eliminati tutti gli ornamenti barocchi fanzighiani. L'opera di rifacimento continuò con il passare del tempo negli interni, che sotto la direzione del Turi, fu affidata ad artisti del tempo come Giuseppe Camarano, Gennaro Maldarelli e Gennaro Aveta. Tali artisti arricchirono gli interni con affreschi e bassorilievi e non si fecero scrupolo di operare su precedenti opere barocche annullandole di fatto. In particolare l'Apoteosi di Saffo e Apollo del Cammarano, sul soffitto dell'attuale scalone, cancellò un precedente affresco di Luca Giordano.
Il Palazzo divenne dopo il 1898 sede della Banca Commerciale, che ne modificò alcune parti interne sotto la direzione di Luigi Platania. All'interno vi è ancora conservato uno dei tanti capolavori del Caravaggio: Il martirio di Sant'Orsola del 1610, acquistato dai Doria D'Angri ed ora di proprietà della Banca Commerciale Italiana.



Il Martirio di Sant'Orsola




TAPPE E SOSTE "PER VIA TOLEDO"


(1) Via Toledo
(2) Palazzo Cirella
(3) Palazzo Berio
(4) Palazzo Barbaja
(5) Palazzo Zevallos
(6) Palazzo Tocco di Montemiletto
(7) Chiesa di Santa Maria Mercede a Montecalvario
(8) Chiesa di Santa Maria della Concezione a Montecalvario
(9) Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Toledo
(10) Piazza Carità
(11) Chiesa di San Nicola alla Carità
(12) Palazzo Mastelloni
(13) Palazzo Della Porta
(14) Palazzo Carafa di Maddaloni
(15) Palazzo Doria D'Angri
(16) Basilica dello Spirito Santo
(17) Chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini
(18) Chiesa di Santa Maria di Montesanto
(19) Palazzo Spinelli di Tarsia
(20) Palazzo De Rosa
(21) Piazza Dante
(22) Palazzo Muscettola di Luperano
(23) Teatro Bellini di Napoli
(24) Via Costantinopoli
(25) Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli
(26) Galleria Principe
(27) Palazzo del real Museo (Museo Archeologico Nazionale)


(1) Casa Infante Artigiani del Gelato
(2) Pasticceria Pintauro
(3) Antica Pizzeria Port'Alba
(4) Caffè Mexico



Indietro: Pasticerria Pintauro

Avanti: Palazzo Tocco di Montemiletto

In evidenza
Homepage
Itinerari
Contatti

Arrivare e Muoversi
Come Arrivare
Come Muoversi

Dormire

Mangiare e Bere

Luoghi da Visitare
Piazze
Strade
Chiese
Palazzi
Castelli
Gallerie
Teatri

Da Vivere

Da Sapere



Itinerari
Tutti gli Itinerari
Le Piazze del Potere
Nella Napoli Antica
A Spaccanapoli
Per Via Toledo

Immagini
Interno Duomo

Galleria fotografica

Link

vacanze nel mondo
guidanapoli.com č una guida del circuito InfoVacanze.net