Mappa Napoli
Guida alle Vacanze e ai Viaggi a Napoli

Palazzo Filomarino

VIII Tappa "A Spaccanapoli"


Gli altri Palazzi di Napoli -->

Itinerario A Spaccanapoli -->




PALAZZO FILOMARINO


Palazzo Filomarino è uno dei palazzi storici di Napoli. Ubicato a Via Benedetto Croce 12, lungo il Decumano Inferiore (Spaccanapoli) è stato abitato da personaggi illustri, tra cui spicca proprio Benedetto Croce rimasto nell'edificio fino alla sua morte nel 1952. Oggi è sede della Fondazione Biblioteca Benedetto Croce, e dell'Istituto Italiano per gli Studi Storici.




STORIA ARTE E CULTURA


 Al numero 12 di via Benedetto Croce si incontra il maestoso portale del Palazzo Filomarino, appartenuto ai Sanseverino di Bisignano, abitato da Benedetto Croce fino alla sua morte, ed oggi sede dell'Istituto Italiano per gli Studi Storici.
Appartenne inizialmente a Pier Antonio Senseverino, principe di Bisignano, che acquistò il Palazzo dei Brancaccio facendolo ingrandire sui terreni adiacenti. Successivamente fu acquistato da Tommaso Filomarino, principe della Rocca.
Durante la rivoluzione di Masaniello, usato come fortezza dei lazzari, subì notevoli danni. Fu così ricostruito nella parte superiore, andata distrutta per le cannonate degli Spagnoli, ed abbellito anche con una galleria di dipinti famosi del XVII secolo. Nel Settecento Giambattista Filomarino affidò la costruzione del portone, di una scala e la decorazione dei saloni all'architetto Ferdinando Sanfelice. Al Palazzo fu ospite più volte anche Giambattista Vico che vi tenne varie conferenze sui princìpi della storia.
Vi abitò successivamente Benedetto Croce, grande filosofo napoletano. A testimonianza della permanenza di Croce, vi è all'ingresso una lapide in suo onore. Con Croce il palazzo divenne un centro culturale in Italia ed in Europa, dove passarono alcuni dei più grandi intellettuali della prima metà del Novecento, sia per incontrare Croce che per utilizzare la sua ricchissima biblioteca, uno dei patrimoni fondamentali per la riscoperta della cultura del regno di Napoli.
Uno degli elementi architettonici di maggior rilievo nell'edificio è il porticolato di piperno, con arcate aperte sui quattro lati. Altro elemento di maggior importanza è il portale.



Biblioteca di Benedetto Croce




TAPPE E SOSTE "A SPACCANAPOLI"


(1) Largo Monteoliveto
(2) Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi
(3) Palazzo Orsini di Gravina
(4) Piazza del Gesù Nuovo
(5) Chiesa del Gesù Nuovo
(6) Decumano Inferiore (Spaccanapoli)
(7) Basilica di Santa Chiara
(8) Palazzo Filomarino
(9) Palazzo Venezia
(10) Piazza San Domenico Maggiore
(11) Chiesa di San Domenico Maggiore
(12) Palazzo Sangro di Casacalenda
(13) Palazzo Petrucci
(14) Palazzo Saluzzo di Corigliano
(15) Via Mezzocannone
(16) Palazzo di Sangro
(17) Cappella di San Severo
(18) Piazzetta Nilo
(19) Chiesa di Sant'Angelo a Nilo
(20) Palazzo Diomede Carafa
(21) Palazzo del Monte di Pietà
(22) Via San Gregorio Armeno
(23) Chiesa di San Gregorio Armeno
(24) Chiesa dei Santi Severino e Sossio
(25) Palazzo Marigliano
(26) Basilica di San Giorgio Maggiore
(27) Palazzo Cuomo


(1) Gay Odin
(2) Bar Nilo



Indietro: Gay Odin

Avanti: Palazzo Venezia

In evidenza
Homepage
Itinerari
Contatti

Arrivare e Muoversi
Come Arrivare
Come Muoversi

Dormire

Mangiare e Bere

Luoghi da Visitare
Piazze
Strade
Chiese
Palazzi
Castelli
Gallerie
Teatri

Da Vivere

Da Sapere



Itinerari
Tutti gli Itinerari
Le Piazze del Potere
Nella Napoli Antica
A Spaccanapoli
Per Via Toledo

Immagini
Interno Duomo

Galleria fotografica

Link

vacanze nel mondo
guidanapoli.com č una guida del circuito InfoVacanze.net